martedì 16 giugno 2015

Pit Stop "Umane debolezze"


"Umane debolezze"



Sono in passaggio, gli anni incalzano, davanti allo zero il numero cresce. E’ tutta una questione di conti, li faccio e rifaccio e non tornano: non tornano quelli del peso, delle rughe, del capelli bianchi che oramai da tempo son tutti, della taglia d’abito. Ma sto ancora passando, non mi fermo, metto in pausa le somme, non sottraggo, sarebbe energia sprecata, non moltiplico, sarebbe un farsi male gratuito che non ha motivo di essere. E’ solo una questione di specchio che rimanda una me da farci ancora conoscenza, diciamo che per ora tra noi c’è distanza, l’intimità verrà dopo, col tempo, con la consapevolezza che il cinque durerà fino all’avvento del sei. Il cambio di stagione mi ha dato il colpo di grazia, sto già correndo ai ripari, ma devo auto convincermi che il sacrificio e il risultato non saranno all’altezza delle aspettative. Umane debolezze. 
Tolgo il disturbo e ringrazio chi, mi ha dato modo di scrivere di...getto!


Sfilata Storica anno 2014 foto di Eva Franceschi



1 commento:

  1. Bellissimo il pensiero di getto, bellissima la foto! :)

    RispondiElimina